MENU

Comune di Lanuvio

Raccolta differenziata: arriva la TARIP

Dal 1° gennaio 2019 la TARI (tassa rifiuti) è stata sostituita dalla TARI TRIBUTO PUNTUALE, la
cosiddetta «tariffa puntuale» o TARIP, deliberazione di Consiglio Comunale n. 42 del 30/10/2018.

La novità principale consiste nel diverso metodo per il calcolo della tassa: mentre con la TARI si applicava una tariffa presuntiva uguale per tutti sulla base della superficie e del nucleo familiare, con il nuovo sistema tariffario si tiene conto anche della quantità di rifiuto non riciclabile (indifferenziato) effettivamente raccolto presso ciascuna utenza.

Ogni utenza domestica, in base al numero di occupanti, ha a disposizione un numero
prestabilito di raccolte di materiali non riciclabili secondo lo schema seguente. Superata questa
soglia, si dovrà pagare per ogni raccolta eccedente.

UTENZE DOMESTICHE CON CONTENITORE DA 40 LITRI – CENTRI URBANI 

NUMERO COMPONENTI NUCLEO FAMILIARE

1

2

3

4

5

6

NUMERO RACCOLTE MATERIALI NON RICICLABILI PER ANNO

18

24

30

36

42

48

 

UTENZE DOMESTICHE CON CONTENITORE DA 120 LITRI – CASE SPARSE ZONE 1, 2, 3

NUMERO COMPONENTI NUCLEO FAMILIARE

1

2

3

4

5

6

NUMERO RACCOLTE MATERIALI NON RICICLABILI PER ANNO

6

8

10

12

14

16

I contenitori contengono già i dispositivi per l’identificazione dell’utente e il conteggio delle
raccolte. Agli utenti è semplicemente richiesto di tenere presenti le tabelle e considerare il numero
di raccolte di materiali non riciclabili a disposizione, per non dover pagare quelle eccedenti.

GLI OBIETTIVI DI QUESTO NUOVO SISTEMA SONO:
• Un calcolo più equo, «puntuale», della tariffa dovuta da ciascun utente, basato sulla quantità
di rifiuto indifferenziato che è quello che rappresenta il maggior onere per la comunità dal punto
di vista economico e ambientale.
• Stimolare la raccolta differenziata e più in generale la riduzione della quantità di rifiuti prodotti.

Il regolamento prevede riduzioni e agevolazioni di vario tipo sulla quota variabile, tutte finalizzate
a «premiare» quei comportamenti che riducano in maniera significativa la quantità di rifiuti
conferiti al servizio pubblico e, pertanto, rappresentino una diminuzione dei costi generali.

Il testo completo del regolamento è a disposizione degli utenti sul sito comunale all’indirizzo:
https://lanuvio.etrasparenza.it/archivio28_provvedimenti-amministrativi_0_387532.html

GLI UFFICI COMUNALI (UFFICIO AMBIENTE 06 937 89227) SONO A DISPOSIZIONE DEI CITTADINI PER QUALSIASI INFORMAZIONE E CHIARIMENTO.