Affidamento in concessione del servizio di illuminazione pubblica, segnalazione semaforica e fornitura energia per la razionalizzazione e l’efficientamento energetico in regime di finanziamento tramite terzi come E.S.CO. - CIG 6449290A76

in

 
SEZIONE I
I.1) Amministrazione aggiudicatrice
Comune di Lanuvio come Stazione appaltante con sede in Via Roma n. 20, 00075 Lanuvio (RM). Tel 06937891/ fax 0693789229
Responsabile Unico del Procedimento: Arch. Micol Ayuso
I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Amministrazione comunale
I.3) Presentazione delle offerte
Le offerte vanno inviate all’Ufficio Protocollo del Comune di Lanuvio all’indirizzo di cui al punto I.1
 
SEZIONE II
II.1) Descrizione e denominazione conferita all’appalto dall’Amministrazione aggiudicatrice
Affidamento in concessione del servizio di illuminazione pubblica, segnalazione semaforica e fornitura energia per la razionalizzazione e l’efficientamento energetico in regime di finanziamento tramite terzi come E.S.CO. Codice identificativo gara (CIG) 6449290A76
II.2) Tipo di appalto e luogo di prestazione dei servizi
Concessione di servizi di gestione - Luoghi di esecuzione: Comune di Lanuvio
II.3) L’avviso riguarda un appalto pubblico di servizi
II.4) Breve descrizione dei servizi in appalto da svolgere nel comune di Lanuvio
- Acquisto dell’energia elettrica
- Esercizio degli impianti di illuminazione pubblica e degli impianti semaforici ed erogazione del relativo servizio di gestione
- Manutenzione ordinaria e programmata-preventiva degli impianti
- Cambi generali programmati
- Manutenzione straordinaria
- Interventi per il risparmio energetico
- Interventi di adeguamento normativo e di innovazione tecnologica
- Implementazione del sistema di tele gestione, telerilevamento degli impianti affidati
- Supporti tecnici professionali di servizio
- Gestione, esercizio e manutenzione degli impianti di illuminazione dei monumenti pubblici e altri servizi
previsti dal Capitolato speciale d’appalto
II.5) Contenuto dell’offerta tecnica ed ammissibilità di varianti e servizi aggiuntivi
E’ ammessa la presentazione di varianti migliorative dei servizi in appalto ex art. 76 del D. Lgs n°163/2006 e s.m.i. e di servizi aggiuntivi. Le imprese partecipanti dovranno produrre una offerta secondo le modalità previste dal Disciplinare di gara.
II.6) Valore complessivo dell’appalto
L'importo della concessione, è stimato in un canone annuo di € 210.000,00 (duecentodiecimila/00) IVA inclusa, comprensivo di € 3.000,00 (tremila/00) annui per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.
La durata della concessione è fissata in 22 (ventidue) anni, per un importo complessivo della concessione pari a € 4.620.000,00 (quattromilioniseicentoventimila/00) comprensivo di IVA, inclusivi degli oneri della sicurezza, non soggetti a ribasso, quantificati per un importo pari a € 66.000,00 (sessantaseimila/00).
II.7) Durata dell’appalto
La durata dell’appalto è pari a 22 (ventidue) anni dalla data indicata sul verbale di consegna dei servizi.
 
SEZIONE III
III.1.) Condizioni relative all’appalto
III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste
art. 75 e 113 D. Lgs n° 163/2006 e s.m.i. come da Disciplinare di gara
III.1.2) Finanziamento
fondi di bilancio del Comune di Lanuvio
III.1.3) Pagamenti
modalità indicate nel Capitolato speciale di appalto
III.1.4) Forma giuridica dei soggetti ammessi alla gara
artt. 34 e seguenti del D. Lgs n° 163/2006 e s.m.i.
III.2.) Condizioni di partecipazione
III.2.1) Situazione personale dei soggetti economici
assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38 e seguenti del D. Lgs n° 163/2006 e s.m.i.
III.2.2) Capacità tecnica relativa all’esperienza
Come ordinato nel Disciplinare di gara
III.2.3) Capacità tecnica formale
Come ordinato nel Disciplinare di gara
III.2.4) Capacità economico-finanziaria
Come ordinato nel Disciplinare di gara
 
SEZIONE IV
IV.1) Tipo di procedura
Procedura aperta ai sensi dell'art. 3, comma 37, e artt. 54 e 55 del D. Lgs n° 163/2006 e s.m.i.
IV.2.) Criterio di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del D. Lgs. n° 163/2006 e s.m.i, sulla base dei criteri e sub-criteri, meglio specificati nel Disciplinare di gara. La stazione appaltante valuterà la congruità delle offerte secondo quanto disposto dagli artt. 86 e ss. del citato decreto
IV.3.) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.4) Condizioni per ottenere il Capitolato speciale di appalto e la documentazione complementare
La documentazione può essere scaricata dal sito internet comunale all’indirizzo http://www.comune.lanuvio.rm.it
IV.5) Termine per il ricevimento delle offerte
data 19/01/2016 ore 12,00
IV.6) Lingua utilizzabile per la presentazione delle offerte
italiano
IV.7) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta
180 giorni, estendibile di ulteriori 180 giorni, dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte
IV.8) Modalità di apertura delle offerte
data 20/01/2016 ore 10,00
 
SEZIONE V
V.1) La valutazione delle offerte sarà affidata ad un’apposita Commissione giudicatrice, nominata ai sensi
dell’art. 84 del D. Lgs n° 163/2006 e s.m.i., che opererà secondo quanto previsto nel Disciplinare di gara
sulla base dei seguenti elementi e relativi fattori ponderali:
- offerta tecnica: massimo di 75 punti
- offerta economica: massimo di 25 punti
V.2) Soggetti ammessi alla gara
Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui agli artt. 34, 37 e 47 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. in possesso dei requisiti richiesti dal Disciplinare di gara
V.3) Requisiti di partecipazione
Come ordinato nel Disciplinare di gara
V.4) Avvalimento
Ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. il concorrente, singolo o consorziato o raggruppato ai sensi dell’art. 34 o con un contratto di rete può soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico, organizzativo e di affidabilità ed esperienza avvalendosi dei requisiti di un altro soggetto alle condizioni del Disciplinare di gara
V.5) Subappalto
E’ ammesso il ricorso al subappalto dichiarato ai sensi dell’art. 118 del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.
 
SEZIONE VI
VI.1) Modalità di presentazione del progetto – offerta
Per partecipare alla gara le ditte interessate, da sole o raggruppate come previsto, dovranno far pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Lanuvio un plico chiuso, sigillato e controfirmato su tutti i lembi di chiusura dal legale rappresentante della ditta offerente contenente tre buste, contrassegnate rispettivamente come:
- Busta A) - documentazione amministrativa
- Busta B) - offerta tecnica
- Busta C) - offerta economica
VI.2) Documentazione da inserire nella Busta A
Come ordinato nel Disciplinare di gara
VI.3) Documentazione da inserire nella Busta B
Come ordinato nel Disciplinare di gara
VI.4) Documentazione da inserire nella Busta C
Come ordinato nel Disciplinare di gara
 
SEZIONE VII
VII.1) Controllo sul possesso dei requisiti e delle dichiarazioni sostitutive
Ai sensi dell’articolo 6 bis del D. Lgs n° 163/2006 e s.m.i. attraverso l’utilizzo del sistema AVCpass.
La Commissione procederà alla verifica a campione sui requisiti autodichiarati di capacità tecnico–organizzativa. Nel Disciplinare di gara sono regolamentate tutte le procedure
VII.2) Elenco dei referenti
Comune di Lanuvio: Arch. Micol Ayuso
VII.3) Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) per il Lazio
VII.4) Presentazione di ricorso
Termini di legge
VII.5) Pubblicazione sulla G.U.R.I.
30/11/2015 n. 141
VII.6) Data di spedizione del presente avviso alla U.E.
26/11/2015
VII.7) Altre
 
L'aggiudicazione sarà definitiva solo dopo l'approvazione da parte del competente organo.
Nel Disciplinare di gara sono regolamentate tutte le condizioni e le procedure.
Si intendono applicabili sebbene non espressamente richiamate, tutte le norme nazionali, regionali e comunitarie vigenti in materia.
 
 

Data inizio: 
30/11/2015 (Tutto il giorno)
Data fine: 
19/01/2016 - 12:00
AllegatoDimensione
Avviso di gara.pdf92.78 KB
Disciplinare di gara.pdf256.57 KB
ALLEGATO.pdf118.2 KB
00 Elenco elaborati.pdf125.28 KB
01 Relazione illustrativa.pdf11.91 MB
02 Relazione tecnica economico e finanziaria.pdf260.55 KB
03 Impianti di pubblica illuminazione ed impianti semaforici. Planimetria generale.pdf1.25 MB
04 Impianti di pubblica illuminazione. Centro urbano Lanuvio Nord.pdf5.89 MB
05 Impianti di pubblica illuminazione. Centro urbano Lanuvio Centro.pdf2.48 MB
06 Impianti di pubblica illuminazione. Centro urbano Lanuvio Sud.pdf1.96 MB
07 Impianti di pubblica illuminazione. Via Astura, Passo della Corte.pdf596.88 KB
08 Impianti di pubblica illuminazione. Via Astura, Colle Cavaliere.pdf814.19 KB
09 Impianti di pubblica illuminazione. Via Nettunense, zona Bellavista.pdf2.01 MB
10 Impianti di pubblica illuminazione. Via Cistercense, Montecavallo.pdf818.51 KB
11 Impianti di pubblica illuminazione. Centro urbano Campoleone.pdf3.35 MB
12 Impianti di pubblica illuminazione. Via Nettunense, incrocio via Montegiove nuovo.pdf895.42 KB
13 Impianti di pubblica illuminazione. Centro storico.pdf2.9 MB
14 Prime indicazioni e disposizioni sicurezza.pdf155.41 KB
15 Computo metrico.pdf170.33 KB
16 Capitolato Speciale d'Appalto.pdf766.66 KB
17 Schema di Convenzione.pdf186.83 KB