Comune di Lanuvio 21-04-2011

Mensa sana in corpore sano
La Serenissima Ristorazione spa di Vicenza, gestisce il servizio di refezione scolastica delle scuole di Lanuvio. La Società, in collaborazione con l’Università di Tor Vergata, ha presentato il progetto “Mensa sana in corpore sano”, che verrà realizzato nelle scuole di Lanuvio con lo scopo di migliorare lo stato di salute degli alunni ed il servizio di mensa.
La realizzazione del progetto prevede in primo luogo lo studio attraverso tecniche di diagnostica e di monitoraggio (non invasive) dello stato nutrizionale, della composizione corporea e delle abitudini alimentari della popolazione scolastica presa a campione.
In secondo luogo la somministrazione di un questionario alimentare per lo studio delle abitudini di vita.
In ultimo lo svolgimento di seminari rivolti ad alunni, insegnanti e genitori.
L’iniziativa permetterà di valutare qualitativamente il servizio di refezione scolatica, rilevare i comportamenti alimentari degli alunni, valutare lo stato nutrizionale e gli indicatori di rischio della popolazione in esame, svolgere un programma di educazione alimentare e diffondere i risultati dello studio svolto.
Il periodo di realizzazione andrà da marzo a giugno.
 
-----------------------------------------------------
Murale per il 150esimo dell'Unità d'Italia

La scuola media "Alberto Galieti" di Lanuvio-Campoleone, in occasione del 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia, grazie al supporto del Comune nella persona del Consigliere delegato alla pubblica istruzione Mauro Leva e ad una piccola sponsorizzazione dell'associazione "Rosso di Sera…", sta impegnando alcuni alunni in un'attività che lascerà… un segno nelle immediate vicinanze dell'edificio scolastico.
Su un muro di contenimento lungo via Marx già abbellito da altri murales realizzati nel tempo, gli alunni delle classi terze coordinati dal professor Zaccagnini con il supporto della pittrice lanuvina Carla Nico, nelle giornate di bel tempo e lavorando a piccoli gruppi, stanno realizzando un dipinto murale sul tema, che ritrae Garibaldi su un cavallo bianco accompagnato da Benigni in equilibrio sulla groppa che tiene l'asta del tricolore.
Se vi capita di passare da queste parti, buttate un occhio sul lavoro che i ragazzi con impegno stanno portando a termine.
 
-----------------------------------------------------
Lavori per la conservazione e il risanamento del portico tardo–repubblicano del Santuario di Giunone Sospita

Nella seduta del 2 marzo la Giunta Comunale ha approvato, esclusivamente dal punto di vista tecnico, il progetto definitivo dei Lavori per la conservazione e il risanamento del portico tardo–repubblicano del Santuario di Giunone Sospita e dell’area adiacente, redatto dall’Arch. Marco Silvestri, per un importo complessivo di € 300.000,00.
Il progetto rientra in un programma della Regione Lazio che ha approvato con deliberazione della G.R. 2 Ottobre 2009, n. 765 le “Modalità e criteri per l’accesso ai finanziamenti regionali finalizzati ad azioni di sviluppo socio-economico degli Enti locali derivate da processi di partecipazione”.
 
-----------------------------------------------------
XIII edizione della Mezza Maratona dei Castelli Romani

L’Associazione Amici del Parco dei Castelli Romani di Castel Gandolfo (RM) ha organizzato, nell’ambito della programmazione delle iniziative relative all’anno 2011, la XIII^ edizione della “Mezza Maratona dei Castelli Romani”.
La suddetta manifestazione sportiva ha un carattere itinerante, cioè parte ed arriva ogni anno da un comune castellano diverso. Per l’anno 2011 è stato prescelto il Comune di Genzano di Roma, mentre per il 2012 sarà il Comune di Lanuvio.
La manifestazione sportiva edizione 2011, corsa podistica su strada di 21,097 Km,  si svolgerà nella giornata di domenica 2 ottobre 2011.
Il Comune di Lanuvio, riconosciuto che gli obiettivi di tale iniziativa sono finalizzati sia alla promozione dello sport a tutti i livelli che alla valorizzazione del territorio dei Castelli Romani, ha concesso il patrocinio.
 
---------------------------------------------------
Nuove procedure per la presentazione delle domande allo Sportello Unico per le Attività Produttive

In attuazione dei nuovi indirizzi nazionali tesi a facilitare il rapporto tra la Pubblica Amministrazione e le Imprese (D.P.R. N. 160/2010) dal 29 marzo 2011 entrano in vigore le nuove modalità per la presentazione allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) delle domande relative a localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione, riconversione, ampliamento, trasferimento, cessazione o riattivazione delle attività produttive (ivi inclusa l’edilizia produttiva) e delle prestazioni di servizi soggette al regime di Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) ai sensi dell’art. 19 della Legge 241/1990 s.m.i..
Da tale data, resa obbligatoria dal D.P.R. n. 160/2010, le Segnalazioni (SCIA) devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica al SUAP Associato delle Colline Romane al quale il Comune ha aderito con delibera di Giunta n. 9 del 26/01/2011 affidandone la gestione all’Agenzia Sviluppo Provincia per le Colline Romane. Pertanto la loro presentazione diretta (o a seguito invio a mezzo posta o fax) al Protocollo Generale del Comune di Lanuvio sarà per legge priva di alcun effetto giuridico.
Le nuove modalità di presentazione sono:
A) inserimento diretto della SCIA sul Portale del SUAP suap.asproma.it raggiungibile anche attraverso il sito del Comune www.comune.lanuvio.rm.it
B) invio alla casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) del SUAP suap@pec.asproma.it.
Ai fini della presentazione il Soggetto Interessato dovrà essere munito di una casella di PEC (acquistabile sul mercato da vari fornitori o acquisibile gratuitamente sul sito www.postacertificata.gov.it) e di un sistema di firma digitale (acquistabile sul mercato da vari fornitori. ex. Camera di Commercio, Poste Italiane etc.).
Per tutte le altre domande inerenti le attività produttive (ivi inclusa l’edilizia produttiva) non rientranti nell’ambito di applicazione della SCIA le nuove modalità di presentazione telematica entreranno in vigore dal prossimo 1 ottobre 2011. Fino a tale data le stesse dovranno continuare ad essere presentate al Protocollo Generale del Comune secondo le procedure attualmente vigenti.
Per maggiori informazioni rivolgersi a:
SUAP Associato delle Colline Romane tel. 069454141 fax 0694548019
Responsabile del SUAP: Fabrizio De Castris
Referente: Giorgio Senni (g.senni@asproma.it)