Comune di Lanuvio 3-10-2012

Il Comune di Lanuvio con l’avvio della raccolta differenziata “porta a porta” ha scelto di fare un importante passo per la salvaguardia dell’ambiente, del territorio e per la tutela della salute dei suoi cittadini.
Si tratta di una vera e propria “rivoluzione ecologica” che ci coinvolge per migliorare l’efficacia del servizio di raccolta e di gestione dei rifiuti urbani.
Si intende proseguire con il massimo impegno su questa strada promuovendo anche la pratica del compostaggio domestico.
Grazie al compostaggio è possibile trasformare in maniera naturale gli scarti organici della cucina, dell'orto o del giardino (circa un terzo dei rifiuti prodotti nelle nostre case) in compost, un ottimo fertilizzante ecologico.
Nel Comune di Lanuvio le zone agricole e quelle caratterizzate dalla presenza di case sparse e singole unità abitative con verde privato, sono state scelte come le più idonee per l’avvio di tale pratica. Grazie al progetto e ai finanziamenti provinciali, i cittadini di queste zone che possiedono un orto o un giardino (non lastricato) potranno richiedere in comodato d’uso gratuito una compostiera domestica.
Si tratta di un contenitore in plastica riciclata dove depositare i rifiuti organici per trasformarli in compost.
I cittadini residenti nelle zone interessate dal progetto possono:
 iscriversi all’Albo Comunale dei Compostatori Domestici ed usufruire di uno sconto sulla bolletta dei rifiuti
 ricevere una compostiera in comodato d’uso gratuito.
 
Il compostaggio domestico permette di trasformare i rifiuti in risorsa e rappresenta la modalità a minor impatto ambientale per lo smaltimento della frazione organica.
Il Comune, insieme alla Provincia di Roma, ritiene che il compostaggio domestico possa rappresentare una buona pratica per una migliore sostenibilità ambientale, economica e sociale del nostro territorio.
Incontri di formazione sul compostaggio domestico
L’Amministrazione comunale incontra i cittadini per spiegare l’importanza dell’iniziativa e il cambiamento in atto. Durante gli incontri i tecnici specializzati illustreranno in modo dettagliato come smaltire gli scarti alimentari e organici nel proprio orto o giardino e la modalità di utilizzo della compostiera. I partecipanti riceveranno inoltre un manuale. I cittadini sono invitati a partecipare ai seguenti incontri:
 giovedì 4 ottobre alle ore 18.00, presso il teatro Don Bosco in via S. Lorenzo 8, Lanuvio
Come ricevere la compostiera domestica
La richiesta di adesione all’Albo Compostatori può essere fatta compilando il modulo disponibile presso gli Uffici Comunali e scaricabile dal sito web.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Ambiente al numero 06 93789227.
www.compostiamo.it    Numero verde: 800 864776
 
-------------------------------------------
Convocazione del Consiglio Comunale
 
Il Presidente del Consiglio Comunale Dr.ssa Valeria Viglietti rende noto che il Consiglio Comunale è convocato in seduta straordinaria in prima convocazione presso l’Aula Consiliare del Palazzo Comunale il giorno SABATO 6 OTTOBRE 2012 alle ore 9:30 per trattare il seguente ORDINE DEL GIORNO:
1) Approvazione verbali precedente seduta consigliare;
2) Nomina Revisore dei Conti triennio 2012-2015: Determinazioni;
3) Bilancio di previsione 2012 – Stato di attuazione dei programmi – Ricognizione equilibri di bilancio - Salvaguardia;
4) Adozione nuovo schema di Regolamento Edilizio Comunale a seguito dell’abrogazione della commissione edilizia comunale.
Qualora non si raggiungesse il numero legale la II convocazione avrà luogo il giorno  DOMENICA 7 OTTOBRE 2012 ALLE ORE 9:30.
 
-------------------------------------------
In occasione della Festa dei nonni e delle nonne, Sabato 6 ottobre i Centri Sociali di Lanuvio e Campoleone in collaborazione con l'Assessorato ai Servizi Sociali organizzano una serie di spettacoli di intrattenimento. Info su www.comune.lanuvio.rm.it
 
------------------------------------------
Sabato 6 ottobre, giornata di Volontariato: ripuliamo insieme il Parco di Villa Sforza.
Partecipiamo numerosi per ridare il giusto splendore al nostro patrimonio artistico. Appuntamento alle ore 7,30 muniti di guanti, scarpe comode, falci e attrezzi vari.