MENU

Comune di Lanuvio

Sindaco

GALIETI LUIGI

 

Contatti

Segreteria Sindaco
e-mail: sindaco@comune.lanuvio.rm.it
Tel. 0693789247     Fax 0693789229

Riceve il

lunedì dalle 10.00 alle 11.00

 

>>Amministrazione Trasparente

 

 

Statuto comunale, art. 13 – Il Sindaco
1. Il Sindaco è l’organo responsabile ed il legale rappresentante dell’amministrazione comunale ed, inoltre, è Ufficiale di Governo secondo le leggi dello Stato.
2. Egli è eletto direttamente dai cittadini con le modalità stabilite dalla legge che disciplina altresì i casi di ineleggibilità, di incompatibilità, lo stato giuridico e le cause di cessazione dalla carica.
3. Il Sindaco dirige e coordina l’attività politico-amministrativa della Giunta ed esercita poteri di indirizzo, di vigilanza e di controllo sia sull’attività degli Assessori che dei Dirigenti delle strutture gestionali comunali per garantire, in ogni caso, che le azioni siano coerenti rispetto agli obiettivi ed ai compiti assegnati dalle leggi, dallo Statuto e dai regolamenti. Il Sindaco, fra l’altro, ha i seguenti compiti particolari:
a) nomina gli Assessori, i quali, collegialmente, compongono la Giunta, presentandoli al Consiglio comunale nella prima seduta successiva alle elezioni;
b) in caso di revoca o di dimissioni di uno o più Assessori, ne dà comunicazione al Consiglio e provvede alla relativa sostituzione entro 15 giorni;
c) può delegare sue funzioni, o parte di esse, oltre che ai singoli Assessori anche a Consiglieri comunali dandone comunicazione al Consiglio e agli organi previsti dalla legge e disponendo la pubblicazione delle deleghe conferite all’Albo Pretorio;
d) nomina il Segretario Comunale, scegliendo nell’apposito albo;
e) attribuisce e revoca le funzioni dirigenziali dei responsabili degli uffici e dei servizi e conferisce eventuali incarichi di collaborazione esterna, in base a esigenze effettive e verificabili;
f) sulla base degli indirizzi stabiliti dal Consiglio, provvede alla designazione ed alla revoca dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende e Istituzioni;
g) promuove e assume iniziative per concludere accordi di programma con tutti i soggetti pubblici previsti dalla legge, sentito il Consiglio Comunale;
h) convoca i comizi per i referendum previsti dalla legge;
i) adotta le ordinanze contingibili e urgenti nei casi previsti;
j) nell’esercizio delle sue funzioni di vigilanza, acquisisce direttamente presso tutti gli uffici e servizi le informazioni e gli atti, anche riservati, e può disporre l’acquisizione di atti, documenti e informazioni presso le aziende speciali, le istituzioni e le società per azioni, appartenenti all’Ente, tramite i rappresentanti legali delle stesse, informandone il Consiglio Comunale;
k) compie gli atti conservativi dei diritti del Comune e promuove indagini e verifiche amministrative sull’intera attività del Comune.
l) promuove e assume iniziative atte ad assicurare che uffici, servizi, aziende speciali, istituzioni e società appartenenti al Comune, svolgano le loro attività secondo gli obiettivi indicati dal Consiglio e in coerenza con gli indirizzi attuativi espressi dalla Giunta;
m) dispone la compilazione dell’inventario dei beni demaniali e patrimoniali del Comune da rivedersi, annualmente, ed è responsabile, unitamente al Segretario e al Ragioniere del Comune dell’esattezza dell’inventario, delle successive aggiunte e modificazioni e della conservazione dei titoli, atti, carte e scritture relativi al patrimonio;
4) Le dimissioni presentate dal Sindaco diventano irrevocabili e producono gli effetti di cui al successivo Art. 15 trascorso il termine di venti giorni dalla loro presentazione al Consiglio.