MENU

Comune di Lanuvio

Sportello Unico per le Attività Produttive – SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività produttive (S.U.A.P.) è l’unico soggetto pubblico territoriale di riferimento per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.
Nello specifico il SUAP è competente per tutte le azioni di localizzazione, realizzazione, attivazione, trasformazione, ristrutturazione, riconversione, ampliamento, trasferimento, cessazione e riattivazione di attività di produzione di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche, dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni.

Il S.U.A.P. è lo sportello tramite il quale gli imprenditori, rivolgendosi ad un UNICO ufficio,  possono avviare o sviluppare un’impresa, ricevere chiarimenti sui requisiti, la modulistica e gli adempimenti necessari, nonché avere notizie sullo stato di lavorazione della propria pratica.

Destinatari del servizio sono i titolari di imprese, singole e associate, di beni e servizi, ivi incluse le attività agricole, commerciali, artigianali, le attività turistiche e alberghiere. In attuazione delle disposizioni in materia di Sportello Unico delle Attività Produttive di cui (D.P.R. n. 160/2010) che impongono l’utilizzo del canale telematico,  le procedure S.U.A.P. vengono si svolgono  unicamente in modalità telematica  e, di conseguenza, le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività produttive e i servizi (con relativi elaborati tecnici e allegati) devono essere presentate ESCLUSIVAMENTE tramite il portale Impresa in un giorno

 

Nell’apposita sezione del sito comunale può essere reperita esclusivamente la residuale modulistica non presente sul portale Impresa in un giorno. Tale modulistica, e solo questa, dovrà essere inviata al SUAP, esclusivamente tramite P.E.C., con le seguenti modalità:

– formato file ammesso, compresi allegati: .pdf, .p7m (firma digitale);

–  invio file per conto di altri: procura speciale allegata;

–   P.E.C. di recapito: suap@pec.comune.lanuvio.rm.it

 

Le istanze presentate in forma diversa da quelle ammesse, come sopra indicato, saranno dichiarate irricevibili e pertanto non produrranno nessun effetto abilitativo né di decorrenza dei termini.

 

 

Per quanto concerne i diritti di istruttoria dovuti per le pratiche SUAP gli importi sono stati determinati con deliberazione della Giunta Comunale n. 42 del 19/03/2018   e sono pagabili mediante:

  • versamento sul c/c postale n. 51013001 intestato  Comune di Lanuvio -Servizio di tesoreria; 
  • bonifico bancario IBAN IT23Y 08951 39160 000000356068  indicando nella causale “diritti di istruttoria pratica SUAP”.

 

Per quanto concerne pratiche che comportano il pagamento dell’imposta di bollo il soggetto deve:

  • inserire nell’istanza i numeri identificativi delle marche da bollo utilizzate;
  • annullarle (datare e firmare) e conservarle apposte sugli atti relativi (istanza, atto autorizzatorio) [art. 3, Decreto Interministeriale del 10 novembre 2011 (Gazzetta Ufficiale n. 267 del 16 novembre 2011)].

 

Per quanto concerne le planimetrie allegate, queste devono essere redatte rispettando i seguenti requisiti:

  • redazione e sottoscrizione (in forma olografa o digitale) da parte di tecnico abilitato;
  • congrua scala (1/50 e 1/100);
  •  riportare le seguenti indicazioni: specificazione di superfici, altezze e arredi di ogni locale; identificativi catastali e indirizzo completo; riepilogativo delle superfici distinte per uso [attività (ripartita per tipologia), servizi, magazzini, altri usi, totale]. 

 

Ulteriori Informazioni possono essere richieste all’ufficio Attività  Produttive. Recapito telefonico: tel. 0693789256

Orario di ricevimento del pubblico: lunedì e mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 11,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30;

venerdì dalle ore 9,00 alle ore 11,00

 

Emissioni in atmosfera

La competenza per la tutela ambientale è dell’Ente Città Metropolitana di Roma Capitale (ex Provincia di Roma).

A far data dal 15/02/2017 tutte le domande di autorizzazione e le comunicazioni di attività in deroga per emissioni scarsamente rilevanti indirizzate all’ufficio “Emissioni in Atmosfera”  della Città metropolitana di Roma Capitale, debbono essere inviate esclusivamente attraverso il servizio di SPORTELLO TELEMATICO.

Le informazioni sulle varie tipologie di comunicazioni e/o autorizzazioni alle emissioni in atmosfera sono reperibili sul portale istituzionale della Città Metropolitana cliccando qui

Anche le istanze di AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (AUA) vanno presentate attraverso lo SPORTELLO TELEMATICO della Città Metropolitana. Tutte le informazioni sulla procedura sono reperibili cliccando qui. 

Le ricevute delle comunicazioni/istanze, regolarmente presentate all’Ente Metropolitano, vanno inserite come “allegato” al procedimento inviato al SUAP.

 

 

Notifica Sanitaria

SETTORE ALIMENTARE

La ASL Roma 6.2 è competente per la Notifica Sanitaria del settore alimentare necessaria all’avvio di attività artigianali e commerciali di prodotti alimentari e per la somministrazione alimenti e bevande

La presentazione deve avvenire con le seguenti modalità:

  • scia/notifica relativa ad attività soggetta a procedimento SUAP: la presentazione della  scia/notifica, e dei relativi allegati, deve avvenire come “allegato” al procedimento inviato al SUAP;
  • scia/notifica svincolata da attività soggetta a procedimento SUAP: la presentazione della scia/notifica, e dei relativi allegati, deve avvenire, esclusivamente, in via telematica tramite p.e.c.

 

 

 


Strutture ricettive

Per quanto concerne le pratiche relative alle Strutture Ricettive la modulistica relativa a:

  • Classificazione delle strutture ricettive
  • Tabella prezzo massimo
  • Cartellino prezzo massimo

E’ reperibile sul sito della Regione Lazio cliccando qui