Avviso per l’erogazione di contributi economico assistenziali ai sensi del Regolamento comunale approvato con D.C.C. n.18 del 27.05.2016

in
Sono destinatari degli interventi assistenziali di natura economica i cittadini residenti nel territorio comunale che versino in condizioni di disagio derivanti da mancanza totale o inadeguatezza del reddito rispetto al fabbisogno del nucleo familiare.
 
1.ASSITENZA ECONOMICA CONTINUATIVA AI MINORI:  Destinata alle famiglie con presenza di figli minori.  
2.ASSISTENZA ECONOMICA CONTINUATIVA AGLI ADULTI : Destinata a nuclei famigliari anche costituiti da una sola persona.
 
Il  contributo consiste nella fornitura di buoni spesa del valore complessivo per i sei mesi di validità della graduatoria di € 800,00 che potranno  essere utilizzati per acquisto di generi alimentari e per l’igiene personale presso gli esercizi convenzionati con la ditta fornitrice e di cui sarà consegnato elenco.
  
REQUISITI PER L’ACCESSO:
I requisiti minimi che devono essere posseduti (alla data di scadenza del bando) per beneficiare dei contributi sono i seguenti:
·         Cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea;
·         Cittadinanza di uno stato non aderente all’Unione europea se munito di permesso di soggiorno, o carta di soggiorno;
·         Residenza anagrafica nel comune di Lanuvio;
·         Possedere un’attestazione ISEE valida per l’anno 2016 non superiore ad € 7.500,00;
·         Gli interventi possono eccezionalmente riguardare persone non residenti anche di cittadinanza non italiana (vedasi art. 2, comma 1, della Legge 8 novembre 2002 n° 328); in questo caso l’intervento assistenziale non potrà superare un periodo di mesi 3, senza possibilità di rinnovo, e pertanto, in questo caso,  il valore della fornitura di buoni spesa sarà pari a € 400,00.
 
CRITERI DI ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI PER ASSISTENZA CONTINUATIVA MINORI:
 
ISEE
                      
a) ISEE: da 0  a  4.000,00      
P. 100
b) ISEE: da 4.001,00 a 5.500,00 
P.   60
c) ISEE: da 5.501,00 a 7.500,00
P.   20
 
COMPOSIZIONE NUCLEO FAMILIARE
 
a)  nucleo famigliare monoparentale:
genitore vedovo, oppure separato/divorziato o in possesso di atto di regolamentazione dell’esercizio della potestà genitoriale solo nei casi di affidamento esclusivo del figlio minore , oppure unico genitore ad aver riconosciuto il figlio              
P. 100
b)  per ogni figlio minorenne
P.30
c)  situazione di handicap grave (per ogni persona certificata  ai sensi dell’art.3 comma 3 della Legge104/1992)
P.30
d) situazione di handicap grave (per ogni componente minorenne con certificazione rilasciata ai sensi dell’art.3 comma 3 della Legge104/1992)
p.50
e)  situazione di handicap (per ogni persona certificata  ai sensi dell’art.3 comma 1 della Legge104/1992)
P.20
f) situazione di handicap ( per ogni componente minorenne con certificazione rilasciata ai sensi dell’art.3 comma1 della legge 104/92 )
P.30
g) per ogni genitore di figli minori iscritto all’ufficio per l’impiego come disoccupato
P.50
h) per ogni altro componente iscritto all’Ufficio per l’impiego come disoccupato
P.30
i) contratto regolare di affitto o
pagamento mutuo ipotecario immobiliare    
P.100
 
CRITERI DI ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI PER ASSISTENZA CONTINUATIVA ADULTI:
 
ISEE
                      
a) ISEE: da 0  a  4.000,00      
P. 100
b) ISEE: da 4,001,00 a 5.500,00 
P.   60
c) ISEE: da 5.501,00 a 7.500,00
P.   20
 
 
COMPOSIZIONE NUCLEO FAMILIARE
 
a) costituito da una sola persona
P. 100
b) situazione di handicap (per ogni persona certificata   della Legge104/1992)
P.30
c) per ogni componente iscritto all’ufficio per l’impiego come disoccupato
P.50
d) per ogni titolare di pensione sociale o al minimo
P.50 se persona sola P.100
b) contratto regolare di affitto o
pagamento mutuo ipotecario immobiliare      
P.100
 
MISURA DELL’INTERVENTO E MODALITA’ DI EROGAZIONE:
L’erogazione avverrà tramite fornitura di buoni spesa del valore di € 800,00 complessivi per i sei mesi di validità della graduatoria.
 
PROCEDIMENTO PER LA RICHIESTA DI ASSISTENZA ECONOMICA CONTINUATIVA MINORI E ADULTI :
E’ possibile la presentazione di una sola istanza per nucleo famigliare per il presente bando. 
L’accesso alle prestazioni assistenziali economiche continuative tanto per i minori che per gli adulti, è stabilito attraverso due graduatorie distinte ( minori e adulti ) redatte all’esito della valutazione delle istanze presentate.
L’istruttoria verrà completata entro tre mesi dall’emissione del bando e  le graduatorie avranno vigenza per sei mesi.
Le graduatorie così redatte dovranno essere obbligatoriamente oggetto di una deliberazione di Giunta Comunale di avallo e presa d’atto ai fini della successiva erogazione del contributo.
Le istanze, rese ai sensi del D.P.R. n. 445/2000,  vanno presentate al protocollo del Comune utilizzando l’apposita modulistica  disponibile presso l’Ufficio URP e sul sito internet del Comune di Lanuvio www.comune.lanuvio.rm.it, e dovranno pervenire, pena esclusione,  all’ Ufficio Protocollo del Comune ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 5/12/2016 con i seguenti allegati:
 
1)    Copia DSU / 2016 e/o attestazione ISEE in corso di validità;
2)    Fotocopia del documento di identità personale;
3)    Fotocopia Permesso di soggiorno o Carta di soggiorno nei casi ove sia richiesto;
3) Ogni altra documentazione indispensabile per l’assegnazione dei punteggi: certificazione di handicap ai sensi della legge 104/1992; fotocopia atto regolare di affitto o atto di mutuo ipotecario immobiliare; copia atto di separazione / divorzio/ di regolazione dell’esercizio della responsabilità genitoriale nei casi di affido esclusivo dei figli minori.
 
Le istanze presentate oltre la scadenza non verranno prese in considerazione. Ai cittadini è consentito l’accesso ad una sola delle due forme di assistenza; la presentazione dell’istanza   per l’assistenza ai minori esclude la presentazione dell’istanza per l’assistenza agli adulti e viceversa.
 
 
18/11/2016
Dal: 
18/11/2016
Al: 
05/12/2016
AllegatoDimensione
modulistica ADULTI .pdf399.92 KB
modulistica MINORI.pdf450.62 KB