Bonus gas - un aiuto sulla bolletta del gas

in

CHE COS’E’
E’ un’iniziativa introdotta dal Governo e definita nelle modalità applicative dall’Autorità per l’energia, con la collaborazione dei Comuni; riservata alle famiglie a basso reddito o numerose. Consiste nella possibilità di beneficiare di uno “sconto” sulla spesa sostenuta per la fornitura di Gas per tutti i clienti domestici intestatari di un contratto  per la sola abitazione di residenza.
 
 
CHI HA DIRITTO AL BONUS?
Il Bonus può essere richiesto per il gas metano distribuito a rete (non per il gas in bombola o per il GPL).
•Gli utenti appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7.500 Euro;
•Gli utenti appartenenti ad  un nucleo familiare con 4 o più figli a carico e con indicatore ISEE non superiore a 20.000 Euro;
Questi parametri economici sono gli stessi che permettono ai clienti domestici di accedere anche al Bonus elettrico per disagio economico.
Il Bonus può essere richiesto anche da coloro che utilizzano impianti di riscaldamento condominiali, ovviamente a gas naturale.
 
 
DOCUMENTI DA PRESENTARE
- modulo A compilato per il disagio economico, http://www.bonusenergia.anci.it/?q=documentazione/modulistica-per-presentare-istanza-di-ammissione-al-bonus-gas#attachments
Da allegare al modulo A per il disagio economico:
- Copia del documento di riconoscimento valido e del codice fiscale;
- Attestazione ISEE in corso di validità;
- Allegato CF con i componenti del nucleo ISEE;
- Allegato FN per il riconoscimento di famiglia numerosa se l’ISEE è superiore a 7.500 euro (ma entro i 20.000);
- copia dell’ultima fattura GAS completa intestata al richiedente il Bonus;
- eventuale allegato D di delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall’intestatario della fornitura);
 
 
*E’ possibile utilizzare il solo modulo A per richiedere sia  il bonus elettrico che quello del gas per disagio economico. In questo modo si compila una sola volta la domanda di ammissione.
 
 
- http://www.bonusenergia.anci.it/?q=documentazione/modulistica-per-presentare-istanza-di-ammissione-al-bonus-gas#attachments
 
 
DOVE RITIRARE LA MODULISTICA E A CHI PRESENTARE LA DOMANDA
I moduli sono reperibili su SGAte, ( il sistema informativo attraverso il quale vengono gestite le operazioni e verificati i requisiti per l’erogazione del bonus all’indirizzo www.bonusenergia.anci.it ) oppure presso i Comuni di residenza ( ufficio Servizi Sociali, URP) e sul sito www.comune.lanuvio.rm.it.
 
 
IMPORTO DEL BONUS
Gli importi previsti sono differenziati rispetto alla categoria d’uso associata alla fornitura di gas, alla zona climatica di appartenenza del punto di fornitura e al numero di componenti della famiglia anagrafica. Il valore del Bonus viene aggiornato annualmente dall’Autorità al 31 dicembre dell’anno precedente.
Per l’anno 2015 rivolgersi direttamente a:  SGAte http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/gas/bonusgas_ec.htm#val_dec
 
 
L’erogazione dell’importo in detrazione avviene con modalità differenti a seconda se la richiesta riguardi un impianto individuale (cliente diretto) o un impianto centralizzato (cliente indiretto).
 
- cliente diretto - l’importo del Bonus viene scontato direttamente sulla bolletta del Gas, non in un’unica soluzione, ma suddiviso nelle diverse bollette.
- cliente indiretto – l’erogazione avviene attraverso l’emissione di un bonifico domiciliato erogato in un’unica soluzione. Il bonifico domiciliato è un sistema dipagamentoper cui il titolare del bonus, recandosi presso un ufficio postale con il documento di identità e il codice fiscale ritira la somma cui ha diritto.
  
 
Per verificare che il bonus sia stato concesso , chiamare il numero verde 800.166.654  fornendo il codice fiscale o il numero identificativo della richiesta; o sul sito www.bonusenergia.anci.it, nella sezione riservata “controlla on line la tua pratica”.
Le credenziali di accesso (User e ID e password) vengono rilasciate dal Comune solo a seguito dell’inserimento della domanda nel sistema SGAte. 
 
 
VALIDITA’ E RINNOVO DEL BONUS
Disagio economico
Il Bonus Gas ha una validità di 12 mesi a decorrere dal primo giorno del secondo mese successivo all’inserimento dell’istanza nel sistema informatico SGAte.
Per consentire la continuità dell’agevolazione chi usufruisce del Bonus deve presentare domanda di rinnovo entro l’undicesimo dei dodici mesi di erogazione del Bonus.
 
All’atto di rinnovo l’utente dovrà presentare:
1)    l’ISEE aggiornato e in corso di validità;
2)    certificato attestante l’agevolazione in vigore ( che rilascia SGAte, oppure lettera inviata da Poste Italiane );
3)    modulo A completo;
4)    copia documento di identità;
5)    modulo per famiglie numerose;
eventuale delega del richiedente.

02/11/2015