Contributi ai conduttori meno abbienti per il pagamento dei canoni di locazione dovuti ai proprietari di immobili per l’anno 2009

in

LEGGE 9 DICEMBRE 1998 N.431: “Contributi integrativi ai conduttori meno abbienti per il pagamento dei canoni di locazione  dovuti ai proprietari di immobili per l’anno 2009  D.G.R. n.321 dell’08/05/09.
 
I requisiti minimi che i conduttori devono possedere per beneficiare dei contributi sono i seguenti:
· Cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea;
· Cittadinanza di uno stato non aderente all’Unione europea se munito di permesso di soggiorno, o carta di soggiorno;
· Residenza anagrafica nell’immobile sito nel comune di Lanuvio nell’anno 2009;
· Titolarità del regolare contratto di locazione ad uso abitativo debitamente registrato. Sono esclusi gli alloggi appartenenti alle categorie catastali A/1, A/7, A/8 e A/9;
· Non aver avuto per il 2009 l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte di enti locali, associazioni , o altri organismi;
· Non essere assegnatari di alloggi di edilizia residenziale  pubblica;
· Avere un reddito familiare calcolato con il metodo ISEE fsa (fondo sociale affitti) relativo ai redditi percepiti nell’anno 2009 e rientrante nelle seguenti fasce:

FASCIA A : I.S.E.E. fsa (fondo sociale affitti) di importo fino a € 11.913,20  rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti superiore al 14%;

FASCIA B : I.S.E.E. fsa (fondo sociale affitti) superiore a quello della fascia A ed inferiore a € 18.702,00 rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulta superiore al 24%.

La percentuale di incidenza del canone annuo di locazione rispetto al reddito I.S.E.E. fsa si calcola nel modo seguente: ( canone:ISEE fsa) x 100.

Il contributo spettante si calcola nel seguente modo:
 FASCIA A : canone annuo–  il 14% del reddito ISEE fsa (massimo erogabile € 3.098,74).
 FASCIA B : canone annuo – il 24% del reddito ISEE fsa  (massimo erogabile € 2.324,00).

N.B.
Nel caso in cui il reddito imponibile del nucleo familiare dichiarato sia pari a “0” oppure inferiore o incongruo rispetto al canone di locazione per il quale si richiede il contributo, l’erogazione dello stesso avverrà soltanto se alla domanda di contributo sarà allegata la certificazione dei servizi sociali attestante l’assistenza economica al soggetto, oppure un’ autocertificazione circa la fonte di sostentamento.

Il comune può erogare, ai soggetti collocati in graduatoria,  percentuali inferiori del 100% del contributo spettante in caso di finanziamento insufficiente al soddisfacimento totale di tutte le domande ammesse.

I criteri di assegnazione dei punteggi ai fini della  formazione della graduatoria degli aventi diritto sono stati approvati con Delibera di Giunta Comunale n. 73 del 21/04/2010.
Le domande, da presentare sugli appositi modelli disponibili presso l’Ufficio URP e sul sito internet del Comune di Lanuvio www.comune.lanuvio.rm.it ,dovranno essere presentate all’ Ufficio Protocollo del Comune ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO  10/06/2010  con i seguenti allegati:

1. Copia del contratto d’affitto debitamente registrato con copie di eventuali tasse di rinnovo;
2. Copie ricevute di affitto;
3. Attestazione ISEE relativa ai redditi dell’anno 2009 rilasciata gratuitamente da qualsiasi CAAF o studio commercialista;
4. Fotocopia del documento di identità personale.

10/05/2010
Al: 
10/06/2010
AllegatoDimensione
fac simile domanda canoni di locazione.pdf65.32 KB