ELETTORALE: voto a domicilio per elettori affetti da gravi infermità

in

In occasione del REFERENDUM POPOLARE del 17 Aprile 2016, viene garantita agli “elettori affetti da gravi infermità, tali da impedirne l’allontamento dall’abitazione in cui dimorano, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali” la possibilità di esprimere il voto direttamente al proprio domicilio (art. 1 del D.L. 03/01/2006, convertito con modificazioni dalla Legge 27/01/2006, come modificato dalla Legge 07/05/2009, n. 46).
 
Chi può votare a domicilio: Possono fare richiesta gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi comunali (art. 29 della Legge 05/02/1992, n. 104) e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazioni in cui dimorano.
 
Documentazione necessaria: Per usufruire di questa possibilità è necessario che l’elettore presenti una formale richiesta al Sindaco del Comune di Lanuvio, facendo pervenire una dichiarazione in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione, con l’indirizzo completo di questa e, possibilmente, un recapito. Inoltre va allegato un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 45° giorno antecedente la data della votazione, che attesti l’esistenza delle condizioni di infermità di cui all’art. 1, comma 1 della Legge 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.
Tale certificato inoltre potrà attestare l’eventuale necessità di un “accompagnatore” per l’esercizio del voto.
Va infine allegata copia della tessera elettorale e copia di un documento di identità.
 
SCADENZA: La dichiarazione dovrà essere presentata entro il 28 Marzo 2016 presso l’Ufficio protocollo del Comune di Lanuvio o inviata ai seguenti indirizzi:
PEC: segreterialanuvio@pec.provincia.roma.it
E-MAIL: urp@comune.lanuvio.rm.it
 
 
In un ottica di garanzia del diritto di voto costituzionalmente tutelato, il termine deve considerarsi avere carattere ordinatorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune.
 

08/03/2016
Dal: 
08/03/2016
Al: 
28/03/2016