Istanze di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) e Autorizzazioni in Via Generale per le emissioni in atmosfera (AVG)

in

Nuova modalita’ di compilazione delle istanze di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) e Autorizzazioni in Via Generale per le emissioni in atmosfera (AVG) ai sensi del D.P.R. 59/13, mediante portale web istituzionale.
 
A seguito di comunicazione Prot. 29500/16 del 22/02/2016, indirizzata a tutti gli Sportelli SUAP della Provincia di Roma,  la Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento IV - Serv. 4 “Servizi di tutela e Valorizzazione dell’Ambiente”, ha comunicato  che in riferimento ai procedimenti normati dal D.P.R. 59/2013, la stessa si è dotata di nuovi strumenti informatici.
Le novità riguardano:
 
1)    il procedimento di compilazione e gestione delle seguenti istanze:
-          AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (AUA) D.P.R. 59/13;
-          AUTORIZZAZIONI in Via Generale (AVG) D.P.R. 59/13 art. 3, comma 3;
-          AUTORIZZAZIONI Specifiche (D.Lgs. 152/2006, art. 269);
-          DICHIARAZIONI IN DEROGA e Comunicazioni NEF (D.Lgs. 152/2006, art. 272,comma 1);
 
La nuova modalità di presentazione delle domande è già operativa ed utilizzabile, tuttavia, per consentire di adeguarsi alla nuova procedura, la Città Metropolitana  accetterà ancora domande presentate con le modalità finora utilizzate fino al 18/03/2016,con avvertenza che saranno respinte e restituite al SUAP le istanze non originate mediante lo Sportello Telematico Unificato in data successiva al 18 marzo 2016.
 
 
2)  la creazione di una casella PEC “dedicata” ambiente@pec.cittametropolitanaroma.gov.it per l’invio e la ricezione di tutte le comunicazioni relative alle istruttorie dei procedimenti sopra elencati.
 
Il suddetto portale è raggiungibile al seguente indirizzo web: http://sportellotelematico.cittametropolitanaroma.gov.it, e lo Sportello Telematico Unificato è accessibile esclusivamente agli utenti mediante accreditamento e consente la compilazione assistita delle istanze e comunicazioni.
 
Si comunica altresì che qualora il SUAP si avvalga di piattaforme specifiche per la presentazione di pratiche SUAP (ad esempio “Impresainungiorno”, come nel caso del Comune di Lanuvio) al momento la casella postale integrata nello Sportello Telematico della Città Metropolitana non può trasmettere direttamente le domande e i dati a tali piattaforma informatica.
In tal caso gli utenti dovranno utilizzare lo Sportello Telematico della Città Metropolitana per compilare le schede e creare i documenti in pdf da firmare digitalmente.
Successivamente questi files firmati dovranno essere allegati alle pratiche SUAP secondo le modalità previste da tale piattaforma.

08/03/2016