Nuove procedure per la presentazione delle domande allo Sportello Unico per le Attività Produttive

in

Nell'attuare i nuovi indirizzi nazionali tesi a facilitare il rapporto tra la Pubblica Amministrazione e le Imprese (D.P.R. N. 160/2010) dal 1 ottobre 2011 entrano in vigore le nuove modalità per la presentazione allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) delle domande relative a tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, compresa l’edilizia produttiva.
Da tale data tutte le istanze devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica al SUAP Associato delle Colline Romane al quale il Comune ha aderito con delibera di Giunta Comunale n. 9 del 26/01/2011 affidandone la gestione all’Agenzia Sviluppo Provincia per le Colline Romane.
Pertanto la loro presentazione diretta (o a seguito invio a mezzo posta o fax) al Protocollo Generale del Comune di LANUVIO sarà per legge priva di alcun effetto giuridico.
Le nuove modalità di presentazione sono:
A) inserimento diretto dell’istanza sul Portale del SUAP suap.asproma.it raggiungibile anche attraverso il sito del Comune www.comune.lanuvio.rm.it
B) invio alla casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) del SUAP suap-asproma@pec.it. Ai fini della presentazione il Soggetto Interessato dovrà essere munito di una casella di PEC (acquistabile sul mercato da vari fornitori o acquisibile gratuitamente sul sito www.postacertificata.gov.it) e di un sistema di firma digitale (acquistabile sul mercato da vari fornitori. ex. Camera di Commercio, Poste Italiane etc.).
Per maggiori informazioni rivolgersi a: SUAP Associato delle Colline Romane tel. 06945414233 fax 0694548019 Responsabile del SUAP: Fabrizio De Castris Referente: Giorgio Senni (g.senni@asproma.it)

04/10/2011