Lavori di sistemazione e arredo urbano del primo tratto di Via A. Gramsci - 2° stralcio funzionale - approvazione progetto definitivo

in

La Giunta Comunale ha approvato ai sensi della normativa vigente il progetto definitivo dei Lavori di Sistemazione ed arredo urbano del primo tratto di Via A. Gramsci – 2° Stralcio funzionale –, per complessivi € 352.000,00.
Disponendo della somma di € 52.009,18 quale residuo dei mutui Cassa DD.PP. Posizione n. 4254945/00 e Posizione n. 4176571/01, l’Amministrazione ha deliberato di destinarla alla realizzazione della fognatura di acque meteoriche nell’ambito dei Lavori di cui sopra.
L’approvazione del progetto preliminare dei lavori risale al 2008 e la Regione Lazio, a seguito di richiesta di finanziamento avanzata da questa Amministrazione, ha comunicato la concessione di un finanziamento di € 275.525,00 richiedendo la trasmissione del progetto definitivo entro e non oltre il 10/02/2009.
In data 4/02/2009 è stato approvato il progetto definitivo dei Lavori e trasmesso alla Regione Lazio – Dipartimento Economico e Occupazionale -  Direzione Regionale Programmazione Economica.
La Regione Lazio ha comunicato l’avvenuto impegno di spesa per gli esercizi finanziari 2009-2010-2011, e l’Amministrazione guidata dal Sindaco Leoni ha predisposto il nuovo quadro economico del progetto definitivo con l’adeguamento dei costi.
Si è proceduto alla richiesta del parere previsto dalla L.R. n. 5/2002 presso l’Area Genio Civile di Roma, la quale struttura regionale ha richiesto una integrazione della documentazione trasmessa nonché la riformulazione del quadro economico con la suddivisione puntuale delle spese generali e tecniche.
Nel frattempo è stata avanzata richiesta alla Regione Lazio per l’utilizzo del residuo del mutuo Cassa DD.PP. Posizione n. 425494500 per complessivi € 52.009,18 per la realizzazione della fognatura acque meteoriche su Via Antonio Gramsci nell’ambito dei lavori in questione.
Vista l’autorizzazione concessa in tal senso dalla Regione Lazio – Area Risorse Idriche – con nota del 23/12/2009 e soddisfatte le ulteriori richieste della Cassa DD.PP. dell’1/02/2010 (richiesta di ulteriori atti e chiarimenti) si è potuti giungere finalmente all’approvazione del progetto definitivo di questo importante intervento molto atteso dai cittadini di Lanuvio.

25/10/2010