Nuovo sito web

in
Un servizio destinato a crescere per favorire una più ampia rete di utilizzatori

"E' on line il nuovo sito del Comune di Lanuvio. Una nuova veste grafica per un sito più snello e più visibile in sostituzione di quello che ci accompagnava ormai da qualche anno". Così esordisce il Sindaco Leoni alla presentazione ufficiale del nuovo sito web del Comune di Lanuvio. "Una completa revisione per adeguarlo agli ultimi standard del web. Ci tengo a sottolineare che il nuovo sito web, a cui si è lavorato per diversi mesi insieme agli esperti di Provinciattiva Spa, è basato su strumenti totalmente open-source. Parliamo infatti della piattaforma Drupal, è un software che permette agli utenti di pubblicare, gestire e organizzare facilmente i contenuti di un sito web. E' un sistema di gestione contenuti (CMS) usato da migliaia di persone e aziende, come dire, uno standard". Continua poi illustrando brevemente i contenuti e le novità salienti rispetto al precedente portale, e alle motivazioni che hanno spinto l'Amministrazione ad optare per un restilyng.
"Il nuovo aspetto ricco di immagini e segni distintivi a sottolineare la continuità col sito della Provincia di Roma, ha una funzione propedeutica della futura Rete di servizi che dovrà dare spazio alle forme associative, alle Scuole e ad altri soggetti per farli essere protagonisti diretti del governo e della gestione della Cosa Pubblica oltre che  del confronto con i cittadini del territorio".
Il sito pur mantenendo il progetto originario del 1997/98 e poi 2003/04, quello cioè della classificazione delle informazioni secondo gli eventi della vita dei cittadini residenti e dei turisti, è “accessibile” ovvero, ne è certificato l’accesso ad utenti diversamente abili ed è pensato per un target di fruitori eterogeneo, giovani e meno giovani; esso dà ampio risalto alle notizie ed informazioni utili, oltre alle notizie sulla vita dell’Ente (organi di governo, uffici, settori) con l’aggiunta di un’area trasparenza secondo gli ultimi dettami.
Il principio di trasparenza (con l’indicazione per ogni servizio comunale delle competenze, dell’orario di ricevimento al pubblico, del numero telefonico diretto, fax ed e-mail), serve a favorire un accesso semplice alle prime informazioni dell'Ente.
Il principio di partecipazione democratica alle scelte strategiche che interessano il territorio, attraverso la possibilità di commentare le notizie, girarle sui forum, su alcuni dei social network più diffusi per farne argomento di discussione, rappresenta la possibilità, per ogni cittadino, di esprimere opinioni, suggerimenti o chiedere informazioni ed approfondimenti.
Alcune pagine web verranno concesse ad associazioni, albi, per una gestione autonoma dell'informazione.
Iniziamo dunque un processo di e-democracy che nei prossimi anni porterà ad accedere ai servizi on-line come l’Albo Pretorio o l'Anagrafe.
Termina il Sindaco Leoni: "il sito web è un pezzo d’immagine della nostra città nel mondo.  E’ uno spazio impostato in modo aperto, destinato a crescere per favorire una più ampia rete di utilizzatori e fruitori di servizi. Gli aggiornamenti saranno come sempre quotidiani, grazie ad una piccola redazione web pronta a recepire segnali e consigli per un miglioramento ed una crescita continua delle pagine e dell'aspetto. Per ora stiamo parlando di un sito mezzo pieno, in corso d'opera, in via di realizzazione. La scelta di lanciarlo così è legata all'impossibilità di gestire contemporaneamente due siti web. Ma nel giro di qualche settimana i contenuti verranno riempiti e si partirà a pieno regime".

12/07/2010