Autentica di copia

Che cos'è
L’autentica di copia è l’attestazione, da parte di un Pubblico Ufficiale, della conformità all’originale di un documento.
Possono essere rilasciate dal Comune autentiche di fotocopie dette copie conformi all'originale di documenti emessi dalle Pubbliche Amministrazioni oppure da soggetti privati se vengono inoltrate alla Pubblica Amministrazione.
Le autentiche di copia servono a comprovare l'autenticità della copia di un documento e pertanto possono sostituire l'originale per gli usi previsti dalla legge.
 
Cosa occorre fare
Per autenticare una copia il cittadino deve presentare l’originale del documento, la copia da autenticare e un documento d’identità.
Per quanto riguarda l'autentica di pagine di registri (es. registro IVA) è necessario produrre anche originale e copia della pagina sulla quale c'è il timbro di vidimazione con indicato di quale registro si tratta e da quante pagine è formato.
L'autenticazione, può essere richiesta anche da persona diversa dall'interessato e in Comune diverso da quello di residenza.
 
Tempi
Il rilascio avviene contestualmente alla richiesta.
 
Costi
Il costo dipende dall'uso al quale è destinata la fotocopia autenticata:
Autentiche in bollo per uso privato: € 14,62 per marca da bollo + € 0,52 per diritti di segreteria;
Autentiche in carta libera esclusivamente per gli usi per i quali la legge prevede l'esenzione dall'imposta di bollo: € 0,26 per diritti di segreteria;
Autentiche di copia esenti da bollo e da diritti di segreteria: esclusivamente su documenti relativi a pratiche di adozione.
 
Ai sensi dell'art. 19 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, è possibile sostituire l'autentica di copia di un documento con la dichiarazione dell'interessato di conformità all'originale, effettuata con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà. In particolare, è possibile dichiarare che è conforme all'originale:
- La copia di un atto o di un documento rilasciato o conservato da un'amministrazione pubblica
- La copia di una pubblicazione, di un titolo di studio o di servizio
- La copia di documenti fiscali che devono obbligatoriamente essere conservati dai privati
- Nel caso di pubblici concorsi in cui sia prevista la presentazione di titoli, la dichiarazione di conformità all'originale del candidato sostituisce a tutti gli effetti l'autentica di copia.
Ai sensi dell'art. 19 bis del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, così come modificato dall'art. 15 della Legge 16/1/2003, n. 3, la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà che attesta la conformità all'originale di una copia di un atto o di un documento rilasciato o conservato da una pubblica amministrazione, di un titolo di studio o di servizio e di un documento fiscale che deve obbligatoriamente essere conservato dai privati, può essere apposta in calce alla copia stessa.
 
Dove rivolgersi
Ufficio II - Anagrafe Stato civile Leva Elettorale Statistica
Sede Palazzo Comunale, via Roma 20 - Piano primo
Tel. 06 93789234-222 Fax 06 93789229  
e-mail anagrafe@comune.lanuvio.rm.it
Orario al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00
lunedì anche dalle 15.30 alle 17.00
 
 
Normativa di riferimento 
D.P.R. 28/12/2000 n. 445 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa"
D.P.R. 26/10/1972 n. 642