Gruppo Protezione Civile di Lanuvio

Che cosa è la Protezione Civile 
E’ un organo formato da uomini e mezzi che è in grado di svolgere attività di Previsione, Prevenzione e Soccorso. Fanno parte della Protezione Civile il Corpo dei Vigili del Fuoco, le Forze dell’Ordine, il Corpo Forestale dello Stato, la Croce Rossa, l’Aeronautica, l’Esercito, le organizzazioni di Volontariato, il corpo nazionale del soccorso alpino, (individuati dall’art. 11 comma 1, L.225/92) tutti coordinati da una struttura ben definita.
Attività e compiti
Sono attività di Protezione Civile quelle volte alla previsione e prevenzione delle varie ipotesi di rischio, al soccorso delle popolazioni sinistrate ed ogni altra attività necessaria diretta a superare una situazione di emergenza.
Previsioni
La previsione consiste nelle attività dirette allo studio e alla determinazione delle cause dei fenomeni calamitosi, alla identificazione dei rischi e alla individuazione delle zone del territorio soggette ai rischi stessi.
Prevenzione
La prevenzione consiste nelle attività volte ad evitare o ridurre al minimo le possibilità che si verifichino danni conseguenti agli eventi calamitosi anche sulla base delle conoscenze acquisite per effetto delle attività di previsione.
Soccorso
Il soccorso consiste nell’attuazione degli interventi diretti ad assicurare alle popolazioni colpite ogni forma di prima assistenza. Un’operazione di soccorso, esaminata nel suo aspetto più completo, riguarda:
· Il salvataggio della popolazione colpita;
· Il soccorso ai feriti;
· L’eventuale evacuazione di zone abitate;
· Il ricovero ai senza tetto;
· L’assistenza ai minori, agli orfani e ai portatori di handicap;
· L’adozione di misure igienico-sanitarie nelle zone colpite;
· La ricerca, identificazione e tumulazione dei deceduti;
· Il censimento della popolazione;
· La ricognizione dei danni;
· Il ripristino, se anche parziale, delle telecomunicazioni, della viabilità, dei trasporti e dei servizi essenziali;
· La riattivazione di organismi ed uffici;
· L’abbattimento di strutture pericolanti;
· Il mantenimento dell’ordine pubblico, la disciplina del traffico , il controllo delle aree interdette, la tutela del patrimonio pubblico e privato;
· L’adozione di ogni altro provvedimento inteso ad accelerare il ristabilimento alla condizione normale di vita.

Il gruppo di volontariato di Protezione Civile del Comune di Lanuvio si è costituito nel 1987, riconosciuto con delibera di Giunta Comunale n. 299 del 8/5/1987, successivamente aggiornato ed approvato il relativo Regolamento con deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del 21/7/1999; esso è stato costituito al fine di apportare un contributo fattivo alla collettività espletando tutte quelle azioni di controllo e tutela del patrimonio boschivo e agricolo-colturale, nonchè di formazione ed informazione del cittadino quale importante elemento di prevenzione.
Il Gruppo si compone di due settori, quello operativo e quello ambiente e informazione. I due settori pur muovendosi in fasi di azioni diverse (il primo nella fase di emergenza, il secondo nella fase di previsione e prevenzione) finiscono necessariamente per integrarsi e completarsi.
La struttura gestionale dell'Associazione poggia su di un comitato direttivo composto da nove consiglieri di cui uno con funzioni di presidente e l'altro di vicepresidente. L’autorità comunale di Protezione Civile è il Sindaco. La sede legale si trova presso il palazzo comunale mentre la sede operativa è dislocata presso Largo Monsignor Galieti n 1 e 2.
Le risorse finanziarie di base provengono essenzialmente da un contributo erogato annualmente dall'Amministrazione comunale, compatibilmente con le disponibilità finanziarie della stessa, occasionalmente privati cittadini ed enti locali danno un loro contributo attraverso donazioni di materiali o di denaro.
Attualmente nel Gruppo sono iscritti 25 volontari di cui 18 operativi e 7 soci onorari.
Il Gruppo è in possesso di vari automezzi con relativi moduli antincendio impiegati prevalentemente per la lotta antincendio boschivo e agricolo-colturale e diverse attrezzature specifiche per altri tipi di intervennto , sia gli automezzi che le attrezzature sono collocati presso la sede operativa.
In parte l'attività del Gruppo è rivolta al servizio antincendio nel periodo primaverile-estivo, il servizio si pone il compito di combattere il fenomeno degli incendi boschivi che ogni anno procurano danni non trascurabili al nostro patrimonio  naturalistico e agricolo-colturale.
L.go mons. Galieti, 1 00075  
Recapito Tel.: 069375676

Galleria fotografica
Galleria video
Guarda video