Regolamenti

La potestà regolamentare
Il comune adotta i regolamenti per l’organizzazione ed il funzionamento delle istituzioni e degli organismi di partecipazione, degli organi e degli uffici e per l’esercizio delle funzioni, nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dallo statuto.
In merito alla potestà normativa degli enti locali, il nuovo art. 117 della Costituzione, stabilisce che i comuni, le province e le città metropolitane hanno potestà regolamentare in ordine alla disciplina dell’organizzazione e dello svolgimento delle funzioni loro attribuite.
L’esercizio della potestà regolamentare costituisce espressione dell’autonomia dell’ente locale, in quanto attua la capacità dell’ente di porre autonomamente le regole della propria organizzazione e del funzionamento delle istituzioni, degli organi, degli uffici e degli organismi di partecipazione, ed ha trovato riconoscimento costituzionale nel nuovo testo dell’art. 117 Cost.
E' tuttavia altrettanto vero che la disciplina delle materie che l’art. 7 del testo unico affida al regolamento deve avvenire nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dello statuto: il potere di autorganizzazione attraverso lo strumento regolamentare deve svolgersi all’interno delle previsioni statutarie, così ponendosi un rapporto di subordinazione, pur se non disgiunto da un criterio di separazione delle competenze, tra statuto e regolamento. Tale collocazione nell’ambito del sistema delle fonti locali è recepita nel disposto dell’art. 4, comma 3, della legge n. 131 del 2003, ai sensi del quale l’organizzazione degli enti locali è disciplinata dai regolamenti nel rispetto delle norme statutarie (Cassaz., sez. un. civ., 16 giugno 2005, n. 12868).

In caso di antinomia fra una disposizione dello statuto comunale ed una disposizione contenuta in un regolamento dello stesso comune, occorre dare prevalenza alla disposizione statutaria e disapplicare quella regolamentare (C.d.S., V, 25 gennaio 2005, n. 148).

I regolamenti si distinguono dagli atti amministrativi di carattere generale in quanto sono espressione di una potestà normativa attribuita all’amministrazione, secondaria rispetto alla potestà legislativa (e statutaria) e disciplinano in astratto alcuni tipi di rapporti giuridici attuando o integrando la volontà legislativa, pur innovando nell’ordinamento vigente, con disposizioni generali ed astratte che ne consentono quindi l’applicazione ripetuta ad una serie indeterminabile di casi concreti.

Il potere sanzionatorio
Le violazioni delle norme che stabiliscono precetti e regole da osservarsi dai cittadini per assicurare l’attuazione della disciplina stabilita dai regolamenti nell’interesse generale, rendono necessario disporre di un potere sanzionatorio per gli interventi che devono assicurarne il rispetto.

Le sanzioni per le violazioni dei regolamenti comunali sono stabilite dall’art. 7-bis del T.U. n. 267/2000.

 

 

AllegatoDimensione
Regolamento per l'Affidamento di Incarichi esterni96.53 KB
Regolamento dell'Albo Pretorio52.8 KB
Regolamento del Consiglio Comunale553.91 KB
Regolamento istitutivo del Consiglio Comunale dei bambini e dei ragazzi120.04 KB
Regolamento ICI 2011 - Imposta Comunale sugli Immobili96.2 KB
Regolamento Consulta dello Sport145.72 KB
Regolamento dei Passi Carrabili493.21 KB
Regolamento della Protezione Civile Comunale297.25 KB
Regolamento del trasporto scolastico227.12 KB
Regolamento Albo comunale dei compostatori64.49 KB
Regolamento della Commissione locale per il paesaggio76.63 KB
Regolamento per la gestione integrata dei rifiuti urbani ed assimilati303.43 KB
Regolamento Edilizio463.21 KB
Regolamento della Commissione per i pareri preventivi approvazione piani in zona agricola72.4 KB
Regolamento TARES301.04 KB
Regolamento TOSAP - Tassa per l'Occupazione Suolo e Area Pubblica403.37 KB
Regolamento Servizio Assistenza Domiciliare661.45 KB
Regolamento sui controlli interni171.93 KB
Regolamento per la concessione del Patrocinio comunale137.13 KB
Regolamento uso delle bacheche comunali66.07 KB
Regolamento di Polizia Mortuaria2.27 MB
Regolamento Antenne2.16 MB
Regolamento per l’adozione di aree pubbliche e la donazione di elementi di arredo urbano236.98 KB
Regolamento Piani Edilizia Economica e Popolare - procedura e criteri per la determinazione dei corrispettivi.pdf50.82 KB
Regolamento area sgambamento cani297.65 KB
Regolamento delle Entrate - aggiornato giugno 2014380.27 KB
Regolamento TASI - aggiornato giugno 201487.87 KB
REGOLAMENTO TARI aggiornato giugno 2015861.96 KB
REGOLAMENTO IMU 2015.pdf316.58 KB
Regolamento per l'occupazione del Suolo Pubblico con DEHORS STAGIONALI E PERMANENTI109.36 KB
Regolamento di Contabilità541.25 KB
Regolamento per autorizzazione apertura e funzionamento di strutture che prestano servizi Socioassistenziali203.06 KB
Regolamento sull'Organizzazione degli uffici e servizi678.6 KB
Regolamento per la disciplina del diritto di accesso ai documenti amministrativi367.18 KB
Regolamento dell'Ufficio Legale23.58 KB
Regolamento per la disciplina dei Contratti2.14 MB
Regolamento dell'ASILO NIDO comunale73.76 KB
Regolamento comunale Servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti, alle persone disabili e ADEM per minori52.15 KB
Regolamento dei Centri Sociali comunali per Anziani112.38 KB
Regolamento ALBO delle ASSOCIAZIONI.pdf585.7 KB