MENU

Comune di Lanuvio

TOSAP – Tassa Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche

Sono soggette alla tassa comunale per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, ai sensi del capo II del D.Lgs. 15/11/93 n. 507, le occupazioni di qualsiasi natura effettuate, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e comunque sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune.

Sono parimenti soggette alla tassa le occupazioni di spazi soprastanti il suolo pubblico con esclusione dei balconi, verande, bow-windows e simili infissi di carattere stabile, nonché le occupazioni sottostanti il suolo medesimo, comprese quelle poste in essere con condutture ed impianti di servizi pubblici gestiti in regime di concessione amministrativa.

Sono inoltre soggette alla tassa le occupazioni realizzate su tratti di aree private sulle quali risulta costituita, nei modi e termini di legge, la servitù di pubblico passaggio.

Sono soggette all’imposizione da parte del Comune le occupazioni realizzate su tratti di strade statali e provinciali che attraversano il centro abitato, così come individuato con atto n. 8 del 12/03/2007 ai sensi del codice della strada.

Non sono soggetti a tassa le occupazioni di aree appartenenti al patrimonio disponibile del Comune o del Demanio Statale.

L’occupazione è temporanea quando ha una durata inferiore ad un anno e la tariffa è rapportata all’effettivo tempo di occupazione; permanente quando ha una durata di almeno un anno, ha un carattere stabile, comporti o meno l’esistenza di manufatti o impianti.

L’occupazione di suolo pubblico, sia temporanea che permanente, deve essere autorizzata con un’apposita autorizzazione.

 

Oggetto del Canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (Cosap) sono le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate su strade, aree, corsi, piazze e, comunque, sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio dei comuni e delle province oppure su aree private assoggettate a servitù di pubblico passaggio o, ancora, su strade all’interno del perimetro urbano.

Le occupazioni di suolo pubblico si distinguono in:
– temporanee – di durata inferiore all’anno;
– permanenti – di durata superiore all’anno;

Il Canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (Cosap) è stato istituito dal Comune di Lanuvio, in attuazione del disposto dell’art. 52 del D.Lgs n. 446 del 1997, in sostituzione della Tassa Occupazione Suolo Pubblico (Tosap) ed è disciplinato da un Regolamento approvato con Delibera di Consiglio Comunale (DCC) nel 2005 e successivamente integrato sempre con DCC nel 2014.

Il canone per le occupazioni è determinato moltiplicando la tariffa base per il coefficiente relativo alla categoria della ubicazione, per il moltiplicatore stabilito per ciascuna fattispecie di occupazione, per la misura della occupazione e per la sua durata.

La misura base della tariffa del canone per l’occupazione al metro quadrato o lineare al giorno è fissata annualmente dalla Giunta Comunale con proprio provvedimento.

La tariffa per l’anno 2017 è stata approvata dalla Giunta Comunale con Delibera n. …… del ………

Per richiedere la concessione di occupazione di suolo pubblico occorre presentare domanda su apposito modulo completa di tutti gli allegati richiesti.

Per i passi carrabili è stata predisposta un’apposita modulistica per:

Richiesta nuovo passo carrabile

Richiesta voltura passo carrabile

Richiesta chiusura passo carrabile

 

Ufficio comunale di riferimento

Ufficio Tributi

>> Amministrazione Trasparente

 

 

Modulistica

allegato A_tariffe_Tosap_2017

allegato B_Tosap_elenco_strade_2017

Richiesta Occupazione Suolo Pubblico

Richiesta nuovo passo carrabile

Richiesta voltura passo carrabile

Richiesta chiusura passo carrabile

 

Normativa di riferimento

D.Lgs n. 446 del 15 dicembre 1997 e s.m.i.

Regolamento Comunale per la disciplina del Canone