MENU

Comune di Lanuvio

TARIP

TARIP Tassa sui rifiuti Puntuale (deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del 30/10/2018)

Dal 1° gennaio 2019 la TARI (tassa rifiuti) è stata sostituita dalla TARI TRIBUTO PUNTUALE, la cosiddetta «tariffa puntuale» o TARIP. La novità principale consiste nel diverso metodo per il calcolo della tassa. Il nuovo sistema terrà conto, nel computo della parte variabile della tariffa, della quantità di rifiuto indifferenziato effettivamente conferita.

UTENZE DOMESTICHE

La tariffa è costituita da:

• una quota fissa, a copertura dei costi generali del servizio, in proporzione alla superficie dell’immobile ed al numero di occupanti;

• una quota variabile, rapportata alla quantità di materiali non riciclabili raccolti, così determinata: ogni utenza domestica, in base al numero di componenti, avrà a disposizione un NUMERO PRESTABILITO DI RACCOLTA DI MATERIALI NON RICICLABILI, secondo lo schema seguente. Superata questa soglia, si dovrà pagare per ogni raccolta eccedente.

UTENZE DOMESTICHE CON CONTENITORE DA 40 LITRI

NUMERO COMPONENTI NUCLEO FAMILIARE                                        1      2       3      4       5      6
NUMERO DI RACCOLTE MATERIALI NON RICICLABILI PER ANNO   18    24    30    36    42    48    

 

Il costo degli svuotamenti aggiuntivi è pari a 0,095 €/litro, pertanto per ogni svuotamento aggiuntivo di 40 litri sarà addebitato un costo pari ad € 3,80.

 

UTENZE NON DOMESTICHE

La tariffa è costituita da:

una quota fissa: calcolata in base alla superficie occupata da ciascuna utenza e il potenziale di produzione riferito al tipo di attività economica svolta;
una quota variabile: rapportata alla quantità di rifiuto non recuperabile raccolto presso ciascuna utenza ed al volume dei contenitori di rifiuto umido assegnati.
Ogni utenza non domestica, in base alla superficie dell’attività economica e alla categoria di appartenenza, avrà a disposizione un NUMERO PRESTABILITO DI RACCOLTA DI MATERIALI NON RICICLABILI, calcolabile attraverso il simulatore messo a disposizione dal Comune disponibile o scaricabile qui.

Il costo degli svuotamenti aggiuntivi è pari ad € 0,095 €/litro, pertanto per ogni svuotamento aggiuntivo di 120 litri sarà addebitato un costo pari ad € 11,40.

CHI LA DEVE PAGARE

La TARI Tributo Puntuale è dovuta da chiunque, persona fisica o giuridica, possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte ad uso privato o pubblico, a qualsiasi uso adibiti esistenti nel territorio comunale, suscettibili di produrre rifiuti urbani e/o assimilati, con vincolo di solidarietà tra i componenti del nucleo familiare e tra coloro che usano in comune i locali e le aree stesse.

Sono esenti le superfici che producono rifiuti speciali e le aree scoperte pertinenziali (balconi, terrazze, i posti auto scoperti, i cortili, i giardini e i parchi).

Ciascuna utenza, a copertura del costo del servizio anche in caso di mancato ritiro o restituzione di qualsiasi contenitore, è comunque tenuta a corrispondere la quota fissa e la quota variabile della tariffa in ragione del numero di svuotamenti preassegnato.

 

OBBLIGO DI DICHIARAZIONE DEL CONTRIBUENTE

Il soggetto passivo è tenuto a presentare la dichiarazione Tarip entro il termine del 30 giugno dell’anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo.

La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempreché non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo. In tal caso la dichiarazione va presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui sono intervenute le predette modificazioni. Eventuali richieste di riduzione o agevolazione previste dal Regolamento comunale potranno essere richieste presentandone istanza entro lo stesso termine.

 

SCADENZE TARI 2019: da stabilire

 
Si rammenta che nel caso non venisse recapitato l’avviso di pagamento, gli utenti del servizio dovranno recarsi presso l’ufficio tributi per ritirarne il duplicato.

 

 CODICI TRIBUTO

I codici tributo per il pagamento TARIP sono: 

3944 per TARIP

3945 per Interessi 

3946 per sanzioni 

 

A CHI RIVOLGERSI:

Per informazioni sulla gestione del Servizio, sul numero di svuotamenti disponibili, su come reperire i secch, ecc., rivolgersi all’UFFICIO AMBIENTE Tel. 06 93789227.

Per informazione sulla Tassa, sulle dichiarazioni TARIP, sullo stato dei pagamenti, per la cessazione dell’utenza, ecc., rivolgersi all’UFFICIO TRIBUTI:

Sede distaccata

Via Sforza Cesarini n. 24 (I PIANO)

e-mail: tributi@comune.lanuvio.rm.it

Telefono 06/93789255-257

 

 Modulistica

Regolamento comunale sulla TARIP

DICHIARAZIONE per utenze domestiche

Riduzione per utenze domestiche uso stagionale

Riduzione per utenze domestiche – pannolini ecologici

Riduzione per utenze domestiche ai sensi della Legge 104/1992

DICHIARAZIONE per utenze non domestiche

Riduzione per utenze non domestiche uso stagionale

Riduzione per associazioni no profit

Utenze non domestiche. Calcolo del NUMERO PRESTABILITO DI RACCOLTA DI MATERIALI NON RICICLABILI